Farid Adly
calo degli sbarchi
Migranti: un accordo di Roma con milizie libiche?
Secondo la Associated Press, il calo degli arrivi di migranti dalle coste libiche si spiega soprattutto con un accordo tra governo italiano, quello di Tripoli e milizie armate
una tragedia umanitaria
Yemen, la guerra dimenticata
Sappiamo poco di quel che succede tutti i giorni nello Yemen, una guerra per procura dove dietro i protagonisti locali si presentano Arabia Saudita e Iran
immigrazione
Minniti a Tripoli, la missione impossibile
Quella del ministro dell'Interno Minniti a Tripoli è una missione impossibile. Tentare non certo di fermare ma soltanto di ridurre gli imbarchi dai porti occidentali della Libia verso l'Italia non è praticabile
salvataggi in mare
Ong, la marina libica rilancia le accuse
Il dramma dei migranti nel Mediterraneo si presta a molte speculazioni politiche. L'ultima è la bordata del portavoce delle guardie costiere libiche contro le Ong
siria
L’agonia di Aleppo e il risveglio del falso califfo
Il vertice di Parigi dei paesi cosiddetti amici dell'opposizione siriana è finito con il nulla di fatto. Comunicati ed appelli senza nessuna azione concreta
l'offensiva di terra
La caduta di Aleppo
L'esercito siriano sta vincendo la battaglia di Aleppo. Diecimila sfollati hanno lasciato la parte est della città. E le scorte di cibo e carburante si stanno esaurendo
libia
C’è al Qaeda dietro agli italiani rapiti?
Il portavoce militare dell'esercito nazionale libico, Ahmad Al-Mismary, ha dichiarato che il rapimento ha le impronte di al Qaeda, il sindaco di Ghat ha invece smentito. Emerge così una polemica tra le diverse autorità governative in Libia che rischia di intralciare le ricerche sul terreno
Libia
Un riscatto dietro il rapimento
La zona dove sono stati rapiti i tre lavoratori di Conicos è via di passaggio di tutti i traffici illegali, dal contrabbando di droga e armi all'immigrazione
Guerra in Siria
Accordo Kerry-Lavrov per la tregua
Entrerà in vigore lunedì il cessate il fuoco in Siria. Darà un po' di sollievo alla popolazione civile. L'intesa prevalsa è quella di Mosca: combattere insieme non solo l'Isis ma tutti i gruppi jhiadisti sul terreno. La tregua consentirà la ripresa dei negoziati tra governo e opposizione. Ma resta l'incognita del futuro di Bashar Assad.
braccio di ferro
Palestina, elezioni in forse
Le amministrative dell’8 ottobre erano considerate una prova generale per valutare i rapporti di forza tra Hamas e Fatah. Ma probabilmente saltano
Siria
Aleppo, l’assedio senza fine
E' fallito l'ennesimo vertice tra Usa e Russia per un cessate il fuoco ad Aleppo. A Ginevra dopo 10 ore di confronto l'ennesimo nulla di fatto
a capo dell'isis a sirte
Catturato Al Fezzani, terrorista internazionale
E' stato fermato in Libia, al confine con la Tunisia. In Italia venne processato con l'accusa di reclutamento di jihadisti, ma fu assolto dal Tribunale di Milano
La lotta contro l'Is
Siria: l’Is si ritira da Manbij, ostaggi liberati
Le forze di Siria Democratica, la coalizione arabo-curda, hanno annunciato di aver liberato la città e tutti i civili che l'Is usava come scudi umani per coprirsi la ritirata
libia
Basteranno le bombe dal cielo a sconfiggere l’Isis?
Soltanto le truppe di terra locali potranno battere il sedicente Califfato, ma solo se ritroveranno quell'unità che manca al Paese dalla fine della dittatura
 
 
1
2
3
>
>>