Consigliati da Radio Pop

Festival estate 2018

mercoledì 11 luglio 2018 ore 11:58

Tempo di festival per gli amanti della musica live. Tempo di media parnership per Radio Popolare. Ecco una rassegna dei primi festival che seguiremo sul campo:

Dal 16 maggio (sino al 30 luglio)  in suggestive corti e cortili stanno andando in scena 13 spettacoli della rassegna Storie di Cortile (www.storiedicortile.it): un festival che si svolge in alcuni paesi della provincia di Como, dove al senso dello stare insieme si uniranno racconti e personaggi che con lo stesso spirito di una volta interagiscono con il pubblico per rendere più veri e partecipativi i loro spettacoli e allo stesso tempo riportano angoli meno conosciuti delle nostre zone ad un senso antico e popolare. Tra gli artisti in cartellone:  Tren del Sur,  Thom Chacon e Violante Placido (presentati da Niccolò Vecchia), Mariachi Plaza, The Orphan Brigade e The Fireplaces (presentati da Claudio Agostoni).

(video Thom Chacon – American Dream)

 

Dal 18 al 23 Luglio in Alto Casentino, nei Comuni aretini di Pratovecchio Stia, Poppi, Bibbiena e all’interno del territorio del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, del Monte Falterona e di Campigna, si svolgerà la IV edizione della kermesse pianistica a cadenza biennale Naturalmente Pianoforte . Anche per questa edizione il cast si presenta molto interessante: da Omar Sosa a L’Aura, da John De Leo a Matthew Lee, da Remo Anzovino a Vinicio Capossela… Come è caratteristica di “Naturalmente Pianoforte” i concerti si svolgeranno tutti all’aperto, nelle strade e nelle piazze dei borghi di Pratovecchio Stia, Poppi e in alcuni dei luoghi più suggestivi del loro territorio e del Parco delle Foreste Casentinesi. Oltre ai concerti sono previste le performance di 25 giovani pianisti italiani e stranieri che si esibiranno, sempre nelle strade e nelle piazze di Pratovecchio, dalle 17.00 alle 24.00 di ogni giorno, a creare la colonna sonora della manifestazione; una master-class per 10 giovani allievi condotta dal M° Sergio De Simone e i Laboratori di piano per bambini.

 (video Remo Anzovino – Tabù)

 

Quattro giorni pieni di musica, ma anche di attenzione ai temi dei diritti umani, quelli dal 19 al 22 luglio a Rosolina Mare, in provincia di Rovigo, con la 21a edizione di Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty . Brunori sas, vincitore del Premio Amnesty Italia, sezione Big, sarà uno dei protagonisti di un programma ricco di eventi, che comprende il sostegno alla campagna di Amnesty International “La solidarietà non è reato” e ospiti come Enrico Ruggeri, Mirkoeilcane e la Med Free Orkestra. Grandi artisti che si alterneranno sul palco di Piazzale Europa con otto band e cantautori provenienti da tutta Italia, da Bergamo a Pantelleria, da Venezia a Napoli, in concorso per il Premio Amnesty Italia, sezione Emergenti, dedicato ai migliori brani legati alla Dichiarazione universale dei diritti umani. Il contest proporrà le semifinali il 20 e 21 luglio e la finale fra i cinque migliori il 22 luglio. Voci per la libertà è un evento sostenuto da Amnesty International Italia in cui la creatività tocca le persone su temi importanti quali uguaglianza e rispetto. Durante tutte le serate del festival ci saranno laboratori didattici per bambini sui diritti umani. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

 (video Brunori Sas – L’uomo nero)

 

Il Premio Loano , principale appuntamento in Italia per la musica di tradizione, torna dal 23 al 27 luglio 2018 per raccontare la musica folk del futuro. Fedele alla sua vocazione di laboratorio permanente sulla musica tradizionale italiana, il Premio Loano si dedica per il 2018 alle riGenerazioni, per documentare la vivacità delle musiche tradizionali italiane attraverso i passaggi generazionali, quei meccanismi che permettono alla tradizione di sopravvivere innovandosi, modificandosi e contaminandosi con altre musiche e altre culture. Ricco il programma dei concerti, tutti a ingresso gratuito. Tra i partecipanti: Canzoniere Grecanico Salentino, Gastone Petrucci e la Macina, Trouveur Valdotén, Canio Loguercio… La serata di mercoledì 25 luglio, nel Chiostro di Sant’Agostino, è tutta dedicata alla vincitrice del Premio Loano per il miglior Album dell’anno 2017, assegnato da una giuria di oltre sessanta giornalisti specializzati: Elena Ledda, voce della Sardegna per eccellenza e fra le più belle voci popolari italiane, presenterà insieme alla sua band il disco Lantiàs. Con la sua band un ospite speciale: Gabriele Mirabassi, unanimemente riconosciuto tra i maggiori clarinettisti del nostro Paese, e non solo.

 (video Elena Ledda – Nora)

Aggiornato mercoledì 11 luglio 2018 ore 12:05
TAG