All you need is pop 2018

Che aria tira? Dibattito alla festa

venerdì 08 giugno 2018 ore 17:16

Che aria tira”, un dibattito condotto dalla nostra Sara Milanese che si terrà durante la festa di Radio Popolare Sabato 16 giugno alle ore 18:00 presso la Pedana Orti. All’evento parteciperanno numerosi ospiti tra cui Milly Moratti, Presidente dell’Associazione Chiamamilano, Anna Gerometta, Presidente della Onlus “Cittadini per l’aria”ed è prevista anche la partecipazione del Dott. Sergio Harari, direttore dell’unità di pneumologia dell’Ospedale San Giuseppe MultiMedica IRCCS di Milano.

Durante il dibattito si parlerà dell’importanza di impegnarsi come cittadini attivi sulla tematica dell’aria che si respira e sulle conseguenze che questa può avere sulla salute di tutti noi.

Per uno sguardo più scientifico sui livelli di inquinamento presenti in città saranno diffusi anche i dati raccolti dal laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria.

laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria

(Un laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria)

Dal 2003 l’associazione Chiamamilano si è dotata di questo furgone, provvisto di strumentazione certificata da enti internazionali che permette la rilevazione di diversi tipi di inquinanti come il particolato fine (PM10 e successivamente PM2,5), i NOX (ossidi di azoto), l’ozono e i BTX (benzene, toulene, xilene). In più il laboratorio mobile è dotato di una stazione mobile in grado di rilevare i principali parametri atmosferici: temperatura, pressione, irraggiamento solare e velocità del vento.
La finalità dell’attività di monitoraggio della qualità dell’aria condotta da Chiamamilano è di offrire ai cittadini uno strumento ulteriore di informazione su uno dei temi più sensibili e sentito dai Milanesi e conseguentemente di fornire una modalità di partecipazione civica per intervenire nel dibattito pubblico sul tema.
Nel primo anno di attività il laboratorio mobile ha effettuato le proprie campagne su richiesta comitati e associazioni di cittadini recandosi nei luoghi da essi proposti (ove possibile, secondo le condizioni logistiche che consentissero lo svolgimento delle rilevazioni secondo i protocolli necessari)

l’interno del laboratorio mobile

(l’interno del laboratorio mobile)

Dal 2004 il laboratorio mobile è stato il fulcro del progetto Educaria che Chiamamilano ha portato nelle scuole primarie di primo e secondo grado di Milano, coinvolgendo circa 10000 ragazzi.

Educaria è un progetto educativo, scientifico, informativo e di sensibilizzazione sul problema dell’inquinamento atmosferico che si rivolge prioritariamente alle scuole, ma intende coinvolgere allo stesso tempo tutta la cittadinanza, proponendosi di: educare ad atteggiamenti consapevoli e rispettosi verso l’ambiente, in particolare verso l’elemento aria e le sue implicazioni nella vita di tutti gli esseri viventi e informare circa la qualità dell’aria nella città di Milano, cercando di ottenere cambiamenti comportamentali finalizzati ad un incremento della qualità dell’aria e conseguentemente della vita a Milano.
Il progetto prevede l’invio e lo stazionamento del laboratorio mobile nel cortile di ogni scuola coinvolta per lo svolgimento di una campagna di monitoraggio della qualità dell’aria. Durante questo periodo ogni classe partecipante svolge le attività didattiche previste.

Nel corso degli anni il progetto ha potuto contare sulla partnership di importanti realtà come l’Associazione didattico-museale, l’Osservatorio Metereologico Milano-Duomo e l’Istituto Tumori.
Dall’avvio dell’attività di monitoraggio Chiamamilano ha messo a disposizione i dati rilevati sul proprio sito internet, dove è possibile anche visionare l’archivio di tutte le campagne di rilevamento svolte.
Per approfondimenti sui materiali, le lezioni, e i rilevamenti svolti nell’ambito di Educaria è possibile consultare la pagina web.

Chiamamilano

Aggiornato domenica 17 giugno 2018 ore 04:06
TAG