la nuova presidente anpi

Nespolo: “Non siamo rassegnati, né assenti”

giovedì 09 novembre 2017 ore 18:11

“Il nostro obiettivo principale è quello di aiutare a ricostruire l’unità democratica e antifascista che è stata alla base della Resistenza e della Costituzione”. E’ questo l’impegno che si è assunta Carla Nespolo, nell’intervista a Radio Popolare, a pochi giorni dalla sua elezione a presidente dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia. Un compito necessario, anche e soprattutto, dopo la violenza fascista di Ostia, il pestaggio a un giornalista che arriva al culmine di una campagna di discredito e delegittimazione molto forte nei confronti della stampa, non solo a Ostia, e anche da parte di importanti forze politiche che hanno il consenso di milioni di italiani.

L’intervista parte da qui, dall’allarme di Carla Nespolo per quanto avvenuto a Ostia e da una sua valutazione più generale del clima nel Paese. Quale risposta bisogna dare, secondo lei, nel breve e medio periodo. Il ruolo dell’Anpi a oltre settant’anni dalla Liberazione.

Ascolta qui l’intervista integrale a cura di Luigi Ambrosio e Gianmarco Bachi

carla nespolo carlo bonini

Aggiornato mercoledì 15 novembre 2017 ore 18:54
TAG