#365giornisenzagiulio

Gli ostacoli alla verità: una ricostruzione

mercoledì 25 gennaio 2017 ore 14:23

Un anno fa, il 25 gennaio 2016, Giulio Regeni, 28 anni, veniva sequestrato al Cairo. Il suo corpo fu fatto ritrovare nove giorni dopo (il 3 febbraio) sul ciglio della strada che collega la capitale egiziana ad Alessandria. Un cadavere sfigurato, con i segni delle violenze e delle torture subite.

Carlo Bonini, giornalista di Repubblica, è uno dei cronisti che hanno seguito la vicenda dell’assassinio di Giulio Regeni. Ha scritto più volte, nel corso di questi dodici mesi, dei numerosi tentativi di depistare le indagini da parte delle autorità egiziane.

A Memos Carlo Bonini ricostruisce la storia degli ostacoli alla verità sulla morte di Giulio.

Carlo Bonini

Carlo Bonini

Ascolta tutta la puntata di Memos

Aggiornato lunedì 30 gennaio 2017 ore 16:48
TAG