Sabato l'esordio a Rieti

L’Amatrice torna in campo: “Basta piangere”

venerdì 14 ottobre 2016 ore 08:56

Tutto è pronto.

L’appuntamento è per sabato alle 15.30.

Si gioca la prima giornata del campionato di Terza Categoria laziale, si sfidano l’ASD Amatrice ed il Pro Calcio Cittaducale. Teatro della contesa lo stadio Centro d’Italia di Rieti, dove solitamente si disimpegna il club cittadino che milita in Serie D.

Il campo di Amatrice, il borgo più colpito dal terremoto di fine agosto, è impraticabile. L’area ospita una delle tendopoli in cui sono stati sistemate le centinaia di famiglie sfollate.

Le priorità sono divenute altre, ma il calcio non si è fermato. O meglio, finalmente riparte.

“In queste settimane non ci siamo potuti allenare, di fatto iniziamo la preparazione ora che il campionato è alle porte. Abbiamo avuto tanti lutti, ma ora è il momento di ripartire. Ringrazio le autorità di Rieti per averci messo a disposizione il campo e tutte le centinaia di realtà sportive italiane che hanno voluto esprimere la loro solidarietà e dare una mano: con i regali ricevuti potremmo sostenere le spese per i prossimi trenta campionati” dice Romeo Bucci.

Ex bandiera dell’Amatrice Calcio e consigliere comunale, è il mister della squadra. “Finalmente si torna in campo: l’unico obiettivo è vincere” aggiunge.

Riascolta l’intervista a Romeo Bucci.

romeo-bucci-amatrice-calcio

 

 

 

 

Aggiornato sabato 15 ottobre 2016 ore 09:02
TAG