Roma

Si dimettono capo gabinetto e assessore

giovedì 01 settembre 2016 ore 08:26

Il capo di gabinetto di Roma Capitale, Carla Raineri, capo di gabinetto di Roma Capitale, e Marcello Minenna, assessore al bilancio, non fanno più parte della giunta di Virginia Raggi. Lo ha annunciato lo stesso assessore del Comune di Roma.

Alcune ore fa, su Facebook, Raggi aveva annunciato l’ordinanza di revoca della nomina di Raineri, che era stata contestata dalle opposizioni in quanto avvenuta su chiamata diretta. “Sulla base di due pareri contrastanti, ci siamo rivolti all’ANAC che, esaminate le carte, ha dichiarato che la nomina della dottoressa Carla Romana Raineri a Capo di Gabinetto va rivista in quanto ‘la corretta fonte normativa a cui fare riferimento è l’articolo 90 TUEL’ e ‘l’applicazione, al caso di specie, dell’articolo 110 TUEL è da ritenersi impropria. Ne prendiamo atto. Conseguentemente, sarà predisposta l’ordinanza di revoca”.

Ancora senza motivi ufficiali le dimissioni di Minenna.

Sul tema della giunta di Roma è intanto intervenuto questa mattina, nel corso di un’intervista con RTL, Matteo Renzi. Riconoscendo il diritto della nuova giunta votata dai romani di fare le sue scelte in totale autonomia, Renzi ha però affrontato il tema Olimpiadi. “Le Olimpiadi sono una cosa fantastica. Consentono un investimento sul futuro delle città. Io non avrei alcun dubbio”, ha detto. “O sì o no. Se Raggi non firma la lettera Roma è fuori. La mia impressione è che noi siamo in testa in questo momento. Dire di no alle Olimpiadi sarebbe un atto molto triste“.

Aggiornato giovedì 01 settembre 2016 ore 16:56
TAG