CONVENTION REPUBBLICANA

Ted Cruz rifiuta l’appoggio a Trump

giovedì 21 luglio 2016 ore 05:04

Dal podio della Convention repubblicana di Cleveland, Ted Cruz non ha annunciato il suo appoggio formale a Donald Trump, come molti nel partito repubblicano gli chiedevano. Cruz si è limitato a congratularsi con Donald Trump per la nomina a candidato. “Io, come tutti voi, voglio vedere i principi del nostro partito prevalere a novembre”, ha detto.

Nel discorso, Trump è stato citato per nome appena due volte. L’assenza dell’endorsement, che molti avevano atteso, ha spazientito i sostenitori di Trump, che hanno cominciato a protestare. Cruz è sembrato sorpreso dalla reazione. Ha balbettato qualcosa; ha salutato mentre il boato di protesta nei suoi confronti cresceva.

L’episodio mostra che l’unità del partito repubblicano è là da venire. E che Trump potrebbe risentire da un punto di vista elettorale dello scarso entusiasmo mostrato nei suoi confronti da Cruz e dagli elettori conservatori.

Ascolta la corrispondenza di Roberto Festa da Cleveland

Roberto Festa

Aggiornato venerdì 22 luglio 2016 ore 07:51
TAG