corteo della liberazione

Sala e Parisi si incontreranno il 25 Aprile?

sabato 23 aprile 2016 ore 17:16

Giuseppe Sala e Stefano Parisi parteciperanno entrambi, lunedì, al corteo del 25 Aprile a Milano.

E si potrebbero incrociare nello spezzone della Brigata Ebraica.

La decisione è stata presa dai due candidati in autonomia, senza un accordo tra i candidati di centrosinistra e di centrodestra alle elezioni comunali.

Hanno voluto entrambi esserci e tutti e due hanno scelto di comparire dietro lo striscione che ricorda la formazione militare ebraica che combattè in Italia durante la guerra. E’ possibile quindi che si incontrino e che percorrano un tratto del corteo assieme.

E’ un punto dove in passato ci sono state tensioni. Lo scorso anno in particolare la Brigata Ebraica è stata oggetto di una forte contestazione da parte di attivisti filo palestinesi.

Parisi insiste sulla propria autonomia dalla Lega di Salvini e sulla distanza dalla cultura di estrema destra e il forte valore simbolico della decisione di essere dietro lo striscione con la stella di David serve anche a marcare questa distanza.

Sala, che questa mattina ha fronteggiato la contestazione di un gruppo di antagonisti nel quartiere Giambellino durante un tour elettorale, ha ipotizzato un passaggio nell’area della Brigata Ebraica. Fonti del Pd affermano che Sala si sposterà anche nello spezzone di corteo immediatamente alle spalle, dove ci sarà il Partito Democratico.

 

 

 

Aggiornato martedì 26 aprile 2016 ore 09:38
TAG