il no di Nadia Urbinati

“Il DDL Boschi? E’ un’altra Costituzione”

martedì 12 aprile 2016 ore 16:20

Se perde il referendum Renzi si ritira? Non ci crede neanche un po’ Nadia Urbinati, politologa della Columbia University di New York, che al Demone del tardi ha spiegato le ragioni del suo no al DDL Boschi. “Ma il Presidente del Consiglio ha deciso di giocare la partita sulla sua persona, e non può che fare così perchè nel paese l’opposizone è forte, al contrario che in Parlamento. E’ una scelta rischiosa ma non troppo, del resto Renzi ha tutta la grande stampa con sè. Ed è una scelta che riflette la sua visione autoritaristica, più che leaderistica, della sua figura: conta più lui della Costituzione.

Per la professoressa Urbinati il DDL Boschi cambia la Carta talmente in profondità che sarebbe stato meglio farne discutere un’Assemblea eletta dai cittadini, una nuova Costituente.

“Qui non parliamo di modifiche: quella che esce da questa riforma è un’altra Costituzione – dice la politologa – cambia completamente il sistema decisionale del Parlamento, ed è molto sbilanciata sul potere esecutivo. E’ come quando una persona cambia aspetto con un intervento chirurgico: stentiamo a riconoscerla”.

Ascolta l’intervista integrale alla professoressa Nadia Urbinati e le ragioni del suo no alla riforma a cura di Lorenza Ghidini e Gianmarco Bachi

Nadia Urbinati

Aggiornato mercoledì 13 aprile 2016 ore 12:03
TAG