Auditorium
concerti dell'auditorium

Venerdì 11: Vittorio Cosma live a Radio Pop

giovedì 10 marzo 2016 ore 15:00

Milano -

Vittorio Cosma è pianista, compositore, arrangiatore, produttore. Un vero multiforme ingegno musicale, che nella sua carriera ha collaborato con moltissimi tra i migliori talenti musicali italiani. Venerdì 11 marzo alle 21 sarà ospite dell’Auditorium Demetrio Stratos di Radio Pop per presentare dal vivo il suo disco “La facoltà dello stupore”.

“Mio padre mi ha sempre detto: ‘Alimenta la facoltà dello stupore’. Cercherò di ricordarmelo ogni giorno”. Così Vittorio Cosma spiega l’ispirazione da cui è partito per il titolo del suo disco, un album che ben rappresenta le molte sfaccettature del lavoro del musicista. “La Facoltà dello Stupore” testimonia infatti diversi passaggi di questo percorso musicale, in particolare degli ultimi 10 anni, risultando così decisamente vario nelle composizioni e nel tipo di strumenti usati: il pianoforte, lo strumento più caro a Cosma; ma anche l’orchestra, l’elettronica, le voci. Ogni brano rappresenta anche un incontro diverso: con Elisa, Howie B, Eugenio Finardi, con lo scrittore Michel Houellebecq, con gli islandesi Valgeir Sigurdsson e Borgar Magnasson, con i Solis Strings Quartet, l’Orchestra della Radio di Zagabria e l’Orchestra di Ennio Morricone, la Roma Sinfonietta.

Incontri nati anche dalla realizzazione di progetti ibridi come InDeepAnDance, opera scritta con i Masbedo e con lo scrittore Aldo Nove o da colonne sonore di film come “The Lack”, sempre dei Masbedo o “Italy in a Day” di Gabriele Salvatores, realizzata come Deproducers insieme a Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci.

Il live di venerdì 11 marzo sarà l’occasione per incontrare uno straordinario musicista, oltre che un uomo simpaticissimo, e per ascoltare molte di queste diverse incarnazioni melodiche. Partecipare, come sempre, è molto semplice e gratuito! Prenotate il vostro posto da subito telefonando allo 02.39241409. E poi venite in via Ollearo 5 a Milano venerdì sera, alle 21!

Aggiornato venerdì 11 marzo 2016 ore 19:24
TAG