Andrea D'Addio. (Chiaramente non a Berlino)
Da blog a magazine

Riprendere Berlino

mercoledì 23 marzo 2016 ore 12:29

Andrea D’Addio è un giornalista e abita a Berlino. Qualche anno fa Andrea ha aperto un blog, in italiano ovviamente. Un blog che è diario, raccolta di pensieri ed esperienze. Ma anche di servizi e articoli da corrispondente estero. Che col tempo prendono un po’ il sopravvento, tanto che Cacio e Pepe, così si chiama il suo sito, da diario inizia a diventare sempre di più una testata giornalistica. E da attività fatta per passione diventa un lavoro. Non solo. Sarà anche che il tedesco è una lingua difficile, ma a un certo punto diventa un vero e proprio punto di riferimento per la vasta comunità italiana di Berlino. Di quelli che ci vivono per poco, di quelli che si sono trasferiti, di quelli di passaggio.

Berlino Magazine – oggi si chiama così – raccoglie eventi, racconta la città, organizza corsi di lingua, aiuta a trovare lavoro. Insomma, è una realtà di grande aiuto per chi dall’Italia va da quelle parti. Anzi: è tenuto così in considerazione come ci racconta Andrea, che spesso sono proprio loro della redazione a dover indirizzare domande e dubbi verso le istituzioni, perché gli italiani in Germania preferiscono rivolgersi a loro che all’ambasciata.

Andrea ci ha raccontato come si lavora, cosa significa aprire una società e inventarsi una vita a Berlino. 

Spoiler: è più facile che in Italia.

Se anche tu sei un Pioniere e vuoi raccontarci la vita che ti sei inventato scrivi a pionieri@radiopopolare.it

Ascolta la puntata

Pionieri – inventarsi la vita – è un programma a cura di Gianpiero Kesten e va in onda ogni giorno da lunedì a venerdì alle 13.30 su Radio Popolare.

Aggiornato mercoledì 23 marzo 2016 ore 15:57
TAG