elezioni a milano

Gherardo Colombo non si candida a sindaco

giovedì 10 marzo 2016 ore 12:42

Gherardo Colombo non si candiderà a sindaco di Milano.

L’ex pubblico ministero del pool di Mani pulite lo ha deciso questa mattina.

Radio Popolare lo ha raggiunto telefonicamente e Colombo ha confermato la sua scelta.

Il nome di Colombo era circolato nei giorni scorsi come possibile candidato alternativo a Giuseppe Sala, in grado di unificare le forze a sinistra del Pd.

“Accettare questa proposta – ha scritto Colombo in una nota – mi porrebbe nella precisa posizione, almeno nella percezione generale, di chi esprime la sola sinistra della città. Una posizione nella quale non mi riconosco, pur condividendo alcuni princìpi di chi rappresenterebbe”.

Una motivazione politica quindi, a cui si aggiungono considerazioni di carattere personale e professionale:

“La diffusione del senso di giustizia e del rispetto delle regole, in funzione del rispetto delle persone, credo costituisca la strada principale per esercitare consapevolmente la libertà e marginalizzare la trasgressività dramaticamente diffusa nel Paese, a tutti i livelli. Un percorso che, accogliendo la proposta di candidarmi, dovrei abbandonare, così come l’attività editoriale che considero decisiva per la stimolazione della conoscenza e, quindi, della libertà”.

Aggiornato lunedì 14 marzo 2016 ore 19:43
TAG