Foto di Gianni Armano
Nuovi eroi metropolitani

Il “batman delle buche” di Alessandria

giovedì 12 novembre 2015 ore 20:01

Milano - Gli alessandrini non hanno dubbi: il ciclista che ogni notte circola per il centro della città in bicicletta armato di bomboletta spray arancione per segnalare le buche, è un vero eroe metropolitano.

L’hanno soprannominato “il batman delle buche”, gli hanno pure dedicato una pagina su facebook.

In sella alla sua bici, da due anni affronta, di notte, qualsiasi tempo (acquazzoni estivi, nebbia, perfino la neve!) cerchiando di arancione buche e tombini sopraelevati. Le sue segnalazioni si sono fatte, col tempo, sempre più precise e ironiche: “buchino”, “voragine”, “buco quadrato”, fino a ribattezzare il nome di una strada in “via cataclisma”.

La sua identità è rimasta segreta per quasi due anni, ma la sua opera di “segnalatore di buche” è diventata sempre più importante per una città, come Alessandria, il cui comune è in dissesto, e dove l’amministrazione da 3 anni non ha soldi per sistemare le strade. Che ormai sono un colabrodo.

Alla fine Valentina Prezzato, giornalista de La Stampa, si è messa sulle sue tracce, e l’ha trovato, rivelandone il nome, Renzo Mazzoni, professore di educazione tecnica in pensione, e la missione: costringere il comune ad occuparsi del problema, e, soprattutto, evitare che qualcuno si faccia male.

Alla fine di settembre il sindaco di Alessandria Rita Rossa l’ha incontrato, l’ha ringraziato a nome di tutta la comunità e gli ha promesso che l’amministrazione ora si darà da fare per risolvere il problema.

Batman ha deciso di crederci: per ora appenderà la bomboletta al chiodo. Ma ha anche rivelato che ultimamente ci sono segnalazioni sulle strade che non sono opera sua. Forse Alessandria ha già trovato Robin.

Valentina Prezzato è stata ospite di Periferie, nella puntata del 21 settembre.

Batman

Aggiornato venerdì 13 novembre 2015 ore 18:27
TAG