La voce dell'autrice

Anna Bonaiuto tra le pagine della Ferrante

mercoledì 28 ottobre 2015 ore 05:21

Milano - “I miei libri, se non sono rimasti nello spazio privatissimo del cassetto, possono andare dovunque li vogliano i lettori, l’importante è che io non vada con loro”. (Elena Ferrante)

Di Elena Ferrante conosciamo solo la scrittura, la narrazione di storie di donne e di vita vissute, anche se nate su un foglio bianco. Impossibile darle un volto, forse anche un genere, ma sono in molti ad essere convinti che dietro a questo nome di donna si nasconda, appunto, una donna. Ne è convinta Anna Bonaiuto, attrice che alla Ferrante aveva già prestato corpo e voce interpretando la protagonista del suo romanzo d’esordio L’amore molesto, portato al cinema nel 1995 da Mario Martone.

Storia del nuovo cognome

L’attrice Anna Bonaiuto, spesso impegnata in ruoli cruciali per il cinema e la storia italiana, da Il Caimano di Nanni Moretti a Il Divo di Paolo Sorrentino, presta la voce alla versione in audio libro di L’amica geniale e Storia del nuovo cognome e poi Storia della bambina perduta e Storia di chi fugge e di chi resta, saga letteraria sull’amicizia di Elena Greco e Lila Cerullo. 

Ascolta la conversazione con Anna Bonaiuto andata in onda da Book City

Anna Bonaiuto

Aggiornato mercoledì 18 novembre 2015 ore 11:50
TAG
CulturaCinemaLibriNapoli